PERCHE’ I CAPELLI BIANCHI TENDONO A INGIALLIRE?

Chi ha i capelli bianchi probabilmente si è posto almeno una volta questa domanda, ignorando il fatto che si tratta di un problema molto più comune di quanto si tenda a pensare. Se credevate, infatti, di essere i soli a notare tra i capelli delle tracce di giallo nel riflesso che vi restituisce lo specchio, state pur certi che siete in buona compagnia.

Il motivo per cui ciò accade non ha assolutamente nulla di patologico ma, al contrario, è una naturale e fisiologica conseguenza degli anni che passano. Del resto, nemmeno i capelli sono immuni al passare del tempo e invecchiando perdono via via la melanina, il pigmento che dà loro colore, diventando bianchi. E allora da dove esce quel giallo?  I motivi sono principalmente due: il primo è che la cheratina, cioè la proteina che compone la struttura del capello, ha un colore tendente al giallo e senza più i naturali pigmenti del capello è più facile che quelle tracce di giallo emergano. Il secondo riguarda, invece, la porosità del capello, che aumenta progressivamente col passare del tempo. Un capello più poroso è un capello che si macchierà più facilmente, trattenendo il giallo. Lo stesso discorso vale anche per la barba, ancora più colpita da agenti macchianti come il cibo o il fumo di sigaretta.

Come risolvere questo problema? La risposta è semplice: basta usare lo shampoo giusto per voi. Il nostro consiglio è di utilizzare un paio di volte a settimana lo Shampoo Illuminante Anti-giallo di Bullfrog, che grazie alla sua formula ricca di pigmenti blu, neutralizza nel capello e nella barba ogni traccia di giallo, restituendo una chioma bianca, sana e luminosa.