PERCHÈ IL 20 APRILE È LA GIORNATA MONDIALE DELLA CANAPA?

Ormai si sa, c’è una giornata dedicata ai temi più disparati e quella della canapa – argomento caldo e controverso – non poteva certo mancare. C’è un motivo, però, se è stato designato proprio il 20 aprile (N.d.R. 4/20 nella data anglosassone) come giorno dedicato.

Forse non tutti lo sanno, ma 420 non è un numero qualsiasi, almeno non per gli autentici cultori della canapa.

Per i più esperti, infatti, 420 è una cifra sacra che riapre i cancelli di una realtà “flower-power” sui giorni nostri; un nome in codice sotto gli occhi di tutti, ma segreto, che stimola la nostra immaginazione, senza che ce ne rendiamo neanche conto.

420 vuol dire Canapa e non viene persa occasione per ricordarcelo.

Non è un caso, infatti, se nel celebre film di Tarantino, Pulp Fiction, gli orologi segnano spesso le 4:20, così come non è un caso se Elon Musk nel 2018 annunciò – goliardicamente – via Twitter la sua intenzione di vendere quote di Tesla a 420 dollari e non è un caso se il cartello stradale più rubato in Colorado reca la scritta 420.

Quindi qual è il segreto che sta dietro a questa cifra?

Si tratta di una leggenda che racconta la storia di un gruppo di liceali della California anni ‘70 e di come trovarono una mappa del tesoro che li condusse a una coltivazione di canapa.

Si facevano chiamare Waldos (N.d.R. dall’inglese wall – muroperché erano soliti incontrarsi sempre davanti allo stesso muro della loro scuola.

Da quando trovarono la mappa, per i Waldos quel muro non rappresentò più semplicemente un luogo di ritrovo, ma un appuntamento dove celebrare il loro “tesoro” alle 4:20 di ogni pomeriggio. Inutile dire che ben presto 420 divenne il nome in codice dei loro pomeriggi da sballo e un riferimento per le generazioni dopo di loro.

In modo particolare, come già anticipato, 420 è diventata la cifra distintiva di un giorno molto speciale: il 20 aprile (4/20), che è la Giornata Mondiale della Canapa. In questa data, infatti, hanno luogo le manifestazioni più disparate: dagli eventi più leggeri e dal sapore conviviale a quelli più politicamente impegnati.

E Bullfrog non poteva che lanciare la nuova collezione Botanical Lab a base di Canapa in una giornata come questa.