I 5 LUOGHI COMUNI DELLA RASATURA

L’esperienza di Bullfrog nel mondo della rasatura in termini di processi, strumenti e prodotti, per sfatare o validare alcuni dei più controversi luoghi comuni.

1) È VERO CHE ESISTONO PELI DURI E PELI MORBIDI?

VERO!

Alcune aree del viso presentano peli particolarmente duri, difficili da radere (come il mento e la zona baffi). In questi casi, è consigliabile preparare la pelle con prodotti che ammorbidiscono il pelo, e agire con movimenti delicati e leggeri, effettuando anche un secondo passaggio di rasatura.

2) È CONSIGLIATO RADERSI TUTTI I GIORNI?

FALSO!

Farsi la barba tutti i giorni può provocare irritazioni dato che l’azione della rasatura asporta lo strato cheratinico della pelle, che si rigenera in qualche giorno. Sarebbe buona abitudine quindi radersi ogni 2-3 giorni.

 

3) È NECESSARIO UTILIZZARE L’ACQUA CALDA (INFERIORE A 40°C) PER RADERSI?

VERO! 

L’acqua calda è particolarmente indicata per preparare la pelle prima della rasatura. Inoltre l’acqua calda è consigliata per la pulizia delle setole del pennello e per il risciacquo delle lame del rasoio, che scaldate, scorrono più facilmente sulla pelle.

 

4) È NECESSARIO RADERSI SEMPRE CONTROPELO?

FALSO!

La rasatura contropelo può provocare ferite alla base del pelo, che rigenerandosi potrebbero ostruire l’uscita naturale del pelo, con la formazione di peli incarniti. La rasatura dovrebbe essere effettuata sempre nel verso del pelo, partendo dai lati del viso e lasciando per ultimo il mento e i baffi, in modo da far agire i trattamenti più a lungo. Per alcune barbe particolarmente dure o scure un’alternativa al contropelo può essere agire lateralmente al pelo, con gesti leggeri e abili per non traumatizzare la pelle.

5) È INDICATO CAMBIARE ABITUDINI DI RASATURA IN BASE ALLA STAGIONE?

VERO!

In estate, è consigliato l’utilizzo di un panno di acqua fresca da appoggiare sul viso per preparare la pelle prima della rasatura. Inoltre è indicato l’utilizzo di una schiuma o di un gel da rasatura (da conservare anche in frigorifero) per garantire una rasatura fresca, rapida e pratica. In inverno, è indicato effettuare numerosi risciacqui del rasoio con acqua calda per evitare attriti e utilizzare dei panni di acqua calda da tamponare sul viso per preparare la pelle prima della rasatura e ridurre le sensazioni di fastidio che possono essere causate dalla rasatura.