STILI DI BARBE

Barba e baffi sono strumenti di comunicazione della propria personalità e del proprio carattere: possono essere barbe aggressive, molto curate, appuntite e geometriche; stravaganti come quelle degli artisti, incolte e disordinate per comunicare un’indole ribelle, classiche per simboleggiare saggezza e maturità.

La barba e la capigliatura sono mezzi per cambiare identità, per trasformarsi: sono il terreno della sperimentazione di espressioni e di stili.

Alcuni degli stili più conosciuti di barba e baffi sono:

DUCKTAIL

La perfetta combinazione di eleganza e audacia, questo look prevede una barba molto folta attorno alla mascella e più rada a livello delle guance.

Dona morbidezza ai volti più spigolosi e rettangolari.

E’ importante regolare la lunghezza della barba con un trimmer modellandone la forma e appuntendola verso il basso.

HOOLIWOODIAN BEARD

Barba Hollywoodian

Una barba lunga sul mento, con o senza baffi, senza basette, perfetta per visi squadrati e spigolosi, in quanto ammorbidisce e ingentilisce il volto. Basterà far crescere barba e baffi per poi concentrarsi sulla rasatura completa delle basette.

FRIENDLY MUTTON CHOPS

Perfetta per un volto con fronte e mento allungati, questa particolare tipologia di barba, che richiama gli anni Settanta, cresce in corrispondenza di guance, basette e baffi, lasciando il mento completamente rasato. Dona equilibrio ai volti allungati, rendendoli originali e interessanti. La manutenzione di questa barba è molto semplice, mentre risulta complesso il taglio e la rifinitura iniziali.

SHORT BOXED BEARD

Perfetta per volti rettangolari o spigolosi, in quanto ammorbidisce e abbraccia il viso, questa barba non deve superare la lunghezza di due dita sotto il mento.

Oltre a rifinirla e regolarla costantemente con pettine e forbice, è indicata l’applicazione di un tonico da barba, che ammorbidisce il pelo, portando benefici anche alla pelle sottostante.

BAFFI NATURALI

La tipologia di baffi più diffusa nel mondo è la più semplice e facile da realizzare, per chi ama il baffo ma non ha tanto tempo da dedicargli. Prevede una crescita naturale del baffo che deve essere curato e lavorato per evitare una crescita eccessiva (non oltre 1.5 cm di lunghezza). E’ consigliabile utilizzare una forbice specifica per barba e baffi per regolare la crescita.

BAFFI A MATITA

Un baffo molto sofisticato ed elegante, che dona classe e raffinatezza e che incornicia il labbro superiore. E’ adatto ai visi ovali o tondeggianti. I baffi a matita sono sottili, definiti e precisi, con una lunghezza massima ottimale di 1 -2 mm. Richiedono una cura costante e maniacale.

BAFFI A FERRO DI CAVALLO

I baffi a ferro di cavallo sono folti al centro e si stringono sapientemente verso il basso racchiudendo la bocca. E’ necessario curarli e modellarli settimanalmente per evitare appaiano disordinati. La lunghezza ideale è di 3-5 mm, e i bracci devono arrivare fino al mento. Ideali per un volto strutturato per mostrare durezza e mascolinità, e per uno stile appariscente, tipico dei bikers.